L’Abito da sposa nel rito civile

da admin

Nel 2020 sono finalmente caduti tutti cliché riguardanti l’abito da sposa nel rito civile.

Oramai non ci sono più dettami,  la sposa é libera  di essere se stessa.

L‘Abito da sposa nel rito civile potrà essere un tailleur, un abito corto, una tuta elegante o semplicemente l’abito da sposa classico… magari corredato dal velo.

La sposa indosserà ciò che la identifica maggiormente in quel giorno e chiunque voglia limitarla in questa scelta non è al passo con i tempi.

La sposa con rito civile gode di un grande vantaggio sulla sposa con rito religioso, non deve ottemperare a nessun veto religioso di presunto ‘pudore’ o ‘rispetto’ verso l’autorità religiosa.

abito da sposa nel rito civileVero è che si fa sempre appello al buon gusto e alla capacità di sapersi valorizzare senza scadere nel volgare.

Se la sposa volesse mettere un abito rosso piuttosto che scollato, non dovrà rendere conto a nessuno se non ai dettami dell’amor proprio!

Le tendenze per la sposa del 2020 sono il ritorno alle linee morbide e romantiche, senza rinunciare ai dettagli che impreziosiscono. Ritorna il fiocco come elemento romantico che simboleggia il legame.

I classici cristalli e pizzi si confermano elementi per impreziosire l’abito.

L’estro del 2020 troverà libero sfogo nell’aggiunta di un plumage o nell’utilizzo di una cintura a sottolineare il punto vita.

Ti potrebbe piacere anche

Lascia un commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accetta Leggi tutto